Non solo Cinque Terre: dal Golfo dei Poeti a Capo Corso

La provincia della Spezia non è caratterizzata solo dalle famose 5 Terre. Con un pizzico di temerarietà, ci accingiamo a proporre un itinerario molto variegato, volto a far conoscere luoghi di non meno bellezza ma maggior tranquillità rispetto ai blasonati 5 borghi più famosi del mondo. Al centro vi sono le caratteristiche ambientali della provincia in cui operiamo che sono state tutelate con la istituzione di Parchi Nazionali o Aree Protette Regionali. I territori coinvolti non sono però esclusivamente naturali, anzi proprio all’interno degli stessi incidono borghi e paesi che meritano una visita per le loro caratteristiche storiche e culturali. Una giornata intorno a Montemarcello, Lerici e Tellaro, magari in barca, Portovenere nella sua area protetta regionale con una escursione a piedi alla scoperta dell’Isola Palmaria.

 

€ 1.500,00

9 giorni / 8 notti

periodo

informazioni quota

Prezzo a persona in camera doppia a partire da € 1.500,00 (min 8 persone)
Supplemento singola € 200,00

 

PER INFO E PRENOTAZIONI:  I Viaggi del Santo – Tel. 0187 735941 – email: iviaggidelsanto.incoming@gmail.com

 

La quota comprende

Pernottamento in hotel con trattamento di mezza pensione, trasporti in minivan e barca/treno come da programma, traghetto a/r per Corsica. Visite guidate, degustazioni e pranzi come da programma. Guide turistiche e Guide Naturalistiche.

La quota non comprende

Trasferimento a La Spezia, assicurazione medico bagaglio, mance ed extra, tutto ciò che non è menzionato nella quota comprende.

Highlights

Portovenere, Isola Palmaria, Luni, Montemarcello, Mitili, Levanto, Val di Magra, Bastia, Macenaggio, Capo Corso, Barcaggio, Port du Centuri

 

PER INFO E PRENOTAZIONI

I viaggi del Santo

INDIRIZZO:

Via Castelfidardo, 14, 19122 La Spezia SP

Telefono:

0187 735941

Email:

iviaggidelsanto.incoming@gmail.com

Sito web:

Itinerario in giornate

Giorno 1

Arrivo dei partecipanti e sistemazione in Hotel.

Giorno 2 Trekking: Periplo dell’isola Palmaria

Trasferimento in battello per Isola Palmaria per una escursione sui sentieri dell’isola di circa 2 ore. Visita della Fortezza Umberto Primo e dell’orto botanico del centro di educazione ambientale. Pranzo sull’isola in ristorante tipico (secondo la stagione). Trasferimento in barca a Portovenere, con visita del borgo, Chiesa di San Pietro, Chiesa di San Lorenzo. Rientro a La Spezia in traghetto. Cena e pernottamento.

Giorno 3 Dall’allevamento alla tavola: un tuffo nella bontà della tradizione della mitilicoltura spezzina

Colazione in hotel. Imbarco per una esperienza speciale che vi permetterà di scoprire i segreti di un’attività secolare, l’allevamento di mitili, e di provare l’emozione di gustare i prelibati frutti di mare appena raccolti. La ricchezza del plancton, le acque placide e poco salate, protette dalla diga foranea, rendono il Golfo spezzino il posto ideale per la coltivazione dei ‘muscoli’, come vengono chiamate le cozze dai locali. Un’attività legata da lungo tempo al territorio, che secondo la tradizione viene tramandata da padre in figlio, con la cura dei vivai, la raccolta e il processo di purificazione dei mitili, pronti dopo almeno un giorno per essere consumati a tavola. Pomeriggio libero per visita della città. Rientro in hotel.

Giorno 4 : Lerici e Montemarcello

Trasferimento a Montemarcello, all’interno dell’omonimo Parco Regionale. Dopo la visita del borgo escursione a piedi sui sentieri del parco per raggiungere Tellaro. Visita del borgo e pranzo in locale caratteristico. Nel pomeriggio ancora a piedi in mezzo agli oliveti raggiungeremo Lerici. Lungo il percorso incontreremo i suggestivi borghi abbandonati di Barbazzano e Portesone. Rientro in hotel.

Giorno 5 : La vallata di Levanto

Trasferimento in treno a Levanto. Escursione in bicicletta lungo la pista ciclabile della vecchia linea ferroviaria che collega Levanto a Framura. Varie soste nelle belle calette che si trovano sotto la vecchia ferrovia quasi tutta in galleria. Rientro in hotel.

Giorno 6 : Val di Magra

Colazione in hotel. Trasferimento a Luni per la visita del Museo e scavi archeologici. Pranzo a Ortonovo con degustazione dei vini delle Colline del Sole e visita Enoteca Regionale. Nel pomeriggio partenza per Livorno ed imbarco traghetti per Bastia. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7 : Bastia e Capo Corso

Colazione in Hotel. Trasferimento a Macinaggio. Inizio percorso a piedi sul Sentiero dei Doganieri. Così chiamato, come molti altri sentieri costieri della Francia continentale, perché era sorvegliato giorno e notte contro gli sbarchi illegali. Oggi è un superbo itinerario fra terra e mare che aggira la punta estrema a nord della Corsica, toccando piccole ‘marine’, cale sabbiose, cappelle romaniche, aspri promontori dominati dai ruderi delle torri di guardia genovesi. E naturalmente con tutto il generoso dono della natura dell’isola.  Arrivo per pranzo a Barcaggio. (Circa 3 ore di cammino). Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8 : Sentiero dei doganieri

Colazione in Hotel. Ripresa a del percorso a piedi sul Sentiero dei Doganieri. Giornata di escursione leggermente più impegnativa con arrivo nel pomeriggio a Port de Centuri. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 9 : Rientro in Italia

Colazione in hotel. Al mattino trasferimento a Bastia. Visita della città. Nel pomeriggio imbarco per Livorno e fine dei servizi prestati.